Roma: rivolta contro i profughi, 14 poliziotti feriti

agenti antisommossa 1' di lettura 17/07/2015 - Scontri a Casale San Nicola, a Roma Nord tra residenti manifestanti, militanti di Casapound e polizia contro l’arrivo di un pullman di migranti diretto ad un centro di accoglienza.

Si sono verificati lanci di pietre e di sedie di plastica contro la polizia e alcune balle di fieno e cassonetti sono stati dati alle fiamme per impedire il passaggio della polizia e del pullman di migranti. Quattordici poliziotti sono rimasti feriti, due persone sono state arrestate, una denunciata.

Identificate 15 persone. Avviata un’inchiesta. I migranti sono in ogni caso riusciti a raggiungere la struttura, una ex scuola.

Alta tensione anche a Treviso dove i residenti hanno tentato di impedire il trasferimento di un centinaio di migranti in alcuni appartamenti di un residence di via Legnago.






Questo è un articolo pubblicato il 17-07-2015 alle 17:54 sul giornale del 18 luglio 2015 - 738 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, roma, redazione, antisommossa, agenti, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/al7f