La corsa del Bus è in ritardo e due ragazzi insultano l'autista e lanciano sassi contro il mezzo

1' di lettura 25/10/2020 - I ragazzi hanno minacciato l'autista del bus, prima di lanciare i sassi

Brutto episodio venerdì sera, 23 ottobre, in via Candoni, due ragazzi hanno lanciato dei sassi contro il bus Atac della linea 719. Sembra che tutto sia iniziato verso le 20, quando i due erano alla fermata, in attesa dell'arrivo del bus. Una volta saliti sul mezzo hanno iniziato ad insultare l'autista, colpevole a loro dire, di essere in ritardo.

Dopo gli insulti e le minacce, i due ragazzi sono scesi dall'autobus, lanciando sassi verso il mezzo e rompendo il lunotto posteriore. Venivano allertate le forze dell'ordine e poco dopo arrivavano i Carabinieri di Villa Bonelli, che iniziavano le indagini sul caso e sull'identificazione dei due ragazzi.






Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2020 alle 23:01 sul giornale del 26 ottobre 2020 - 131 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzHT





logoEV
logoEV
logoEV