Autodemolitore, in via Palmiro Togliatti, tagliava e smontava auto rubate

1' di lettura 26/10/2020 - Trovate due persone a lavorare su un'auto, avevano già smontato il cofano anteriore, le ruote e i sedili. Arrestati

Bliz della Polizia in via Palmiro Togliatti a Roma, presso un autodemolitore che si è rivelato essere specializzato nel taglio di veicoli di provenienza furtiva. I militari hanno arrestato due persone, un italiano di 58 anni ed un albanese di 39 anni, sorprese in flagranza di reato, i due erano intenti a lavorare su una vettura e già avevano smontato il cofano anteriore, i sedili e le ruote.

L'autodemolitore lavorava in un'area suddivisa in due parti in via Palmiro Togliatti, una parte aperta al pubblico ed un'altra, dove si accedeva tramite una piccola apertura, dove venivano smontate le auto e i pezzi rivenduti. Per terra, abbandonati in fretta, trapani elettrici e svitatori che venivano sequestrati insieme alle due aree di lavoro e i manufatti presenti sull'area. I due venivano arrestati per la flagranza del reato di riciclaggio e denunciati per lo stesso reato per i veicoli precedentemente smontati.






Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2020 alle 11:03 sul giornale del 27 ottobre 2020 - 214 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzJD





logoEV