Fondo salva-imprese: grande risultato, 115,5 milioni per i creditori

Soldi 1' di lettura 20/11/2020 - È stato ulteriormente finanziato il fondo salva-imprese con l'aggiunta di 30 milioni di euro. È quanto previsto nel testo della legge di bilancio approdato alla Camera e già bollinato dalla Ragioneria Generale dello Stato.

Il fondo salva imprese, voluto da questo Governo, è intervenuto già con i primi 85,5 milioni, risarcendo tutte quelle imprese creditrici che a causa di concordati fallimentari dei General contractor non hanno ricevuto i pagamenti per lavori già effettuati.

“In queste settimane le imprese beneficiarie del fondo stanno ricevendo le somme e nella prima decade di dicembre anche le imprese creditrici del gruppo Astaldi, per le quali l’iter è stato un po’ più complesso, riceveranno i bonifici. È una misura che ha letteralmente salvato da sicuro fallimento centinaia di piccole e medie imprese in tutto il Paese” commenta il vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Giancarlo Cancelleri.

“Un percorso lungo e complesso che conferma l’interesse primario del Governo di non lasciare indietro nessuno, soprattutto imprese che nel nostro territorio devono tornare ad essere la leva per lo sviluppo economico” conclude il vice ministro Cancelleri.


da Ministero Infrastrutture e Trasporti





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2020 alle 16:28 sul giornale del 21 novembre 2020 - 166 letture

In questo articolo si parla di trasporti, economia, roma, soldi, ministero, infrastrutture, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCQT