Si getta nel Tevere a Ponte Cestio: salvato dai vigili del fuoco

1' di lettura 04/12/2020 - Salvataggio in extremis lungo le rive del Tevere all’altezza dell’Isola Tiberina. Intorno alle quattro del pomeriggio del 3 dicembre, un uomo di circa 40 anni si è lanciato nelle acque del fiume scavalcando il parapetto marmoreo di Ponte Cestio. "L’abbiamo visto gettarsi all’improvviso e poi nuotare oltre la piccola cascata.

Alcuni ragazzi hanno cercato di aiutarlo con un ramo, ma lui non l’ha afferrato" racconta una coppia di testimoni che al momento dell’accaduto si trovava sul ponte. Immediati i soccorsi del gruppo sommozzatori dei vigili del fuoco che sono riusciti a individuare l’uomo in balia delle acque e a trarlo in salvo.

Vivere Roma è anche su smartphone.
Puoi ricevere sul tuo dispositivo le notizie in tempo reale tramite Telegram.

Per iscriverti tramite Telegram cerca il canale @vivereroma o clicca su https://t.me/vivereroma

Per restare aggiornato via social segui la nostra pagina Facebook






Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2020 alle 10:33 sul giornale del 05 dicembre 2020 - 310 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bEBp