Ok della Giunta Capitolina a riqualificazione segnaletica stradale Tangenziale Est

1' di lettura 11/01/2021 - La Giunta Capitolina ha dato il via libera a uno dei progetti votati dai cittadini nel processo partecipativo #RomaDecide che sarcoordinato dal Dipartimento Simu di Roma Capitale. Si tratta di un intervento legato alla tutela del decoro urbano sul territorio della città.

È stato approvato il progetto per la riqualificazione ed il restyling della segnaletica stradale sulla Tangenziale Est, nel tratto compreso tra viale Castrense e via Monti della Farnesina, nei pressi dello Stadio Olimpico, per un’estensione complessiva di 13 chilometri per ogni senso di marcia. Saranno sostituiti i cartelli stradali che risultano danneggiati, imbrattati da scritte vandaliche e verranno applicate vernici protettive per facilitare le operazioni di pulizia. I lavori hanno l’obiettivo di ripristinare la visibilità e la sicurezza per gli automobilisti che ogni giorno percorrono la Tangenziale Est.

“È fondamentale garantire la necessaria manutenzione sulle infrastrutture per la sicurezza dei cittadini che ogni giorno percorrono strade, viadotti e ponti. Allo stesso tempo è molto importante riqualificare la segnaletica orizzontale e verticale per migliorare le condizioni di visibilità. Con questo intervento, selezionato nel processo partecipativo #RomaDecide, sostituiremo i cartelli danneggiati, ripristineremo tutta la segnaletica scolorita sulla strada e il decoro nel tratto di Tangenziale Est tra viale Castrense e via Monti della Farnesina”, spiega la sindaca Virginia Raggi. “Con la Delibera in Giunta abbiamo approvato uno dei progetti scelti dai cittadini per la tutela del territorio in tema di decoro. Ci occuperemo della segnaletica stradale sulla Tangenziale Est”, precisa l’assessora alle Infrastrutture Linda Meleo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2021 alle 22:25 sul giornale del 13 gennaio 2021 - 203 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, Comune di Roma, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIUn