Pomezia: vede i carabinieri e inverte il senso di marcia. Fermato, aveva con sé 26 dosi di cocaina

1' di lettura 20/01/2021 - Nel corso della serata del 19 Gennaio, durante uno dei quotidiani servizi perlustrativi finalizzati alla prevenzione dei reati, i Carabinieri del servizio Radiomobile di Pomezia hanno notato nel centro abitato un veicolo con a bordo due individui, di cui uno noto alle forze dell’ordine. Alla vista dei militari, con una repentina manovra l’auto ha invertito il senso di marcia cercando di allontanarsi.

I militari accortisi della manovra, hanno subito bloccato l'auto e procedere al controllo del mezzo. Il conducente, nel corso di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 26 dosi di cocaina e 240 euro in banconote di vario taglio, verosimile provento dello spaccio. Nella successiva perquisizione del domicilio del fermato, i militari rivenivano altre 15 dosi ed un ulteriore involucro di cocaina, il tutto per un peso complessivo di quasi 10 grammi, unitamente ad un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Per il pusher sono immediatamente scattate le manette ai polsi e l’accompagnamento presso il proprio domicilio, dove rimarrà agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.






Questo è un articolo pubblicato il 20-01-2021 alle 13:54 sul giornale del 21 gennaio 2021 - 127 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKkU