Metro Termini: una donna di 30 anni borseggiata da due nomadi, arrestate dai carabinieri

1' di lettura 29/01/2021 - Hanno avvicinato la donna alle spalle, in attesa della metro sulla banchina alla fermata “Termini” e l’hanno derubata del portafoglio. In manette, arrestate dai Carabinieri del Nucleo Roma Scalo Termini, sono finite due nomadi, di 19 e 20 anni, entrambe già note alle forze dell’ordine, accusate di furto aggravato in concorso.

La vittima, una 30enne originaria di Potenza e domiciliata a Roma, non si è accorta di nulla e solo l’intervento dei Carabinieri le ha permesso di ritornare in possesso della refurtiva. Le ladre sono infatti state notate dai Carabinieri mentre si aggiravano con fare sospetto prima di localizzare la vittima ed entrare in azione.

Prontamente bloccate, le arrestate sono state poi portate in caserma e trattenute nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.






Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2021 alle 19:33 sul giornale del 01 febbraio 2021 - 216 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLL2





logoEV