EST (dittatura last minute), il film di Antonio Pisu, finalmente si può vedere "on demand" su tutte le piattaforme

2' di lettura 03/02/2021 - Il film, diretto da Antonio Pisu, con protagonisti i giovani e brillanti Lodo Guenzi, Jacopo Costantini e Matteo Gatta, sarà disponibile in versione on demand dal 5 febbraio

Finalmente si potrà vedere, on demand, su varie piattaforme: Sky Prima Fila, Amazon Prime Video, Apple TV, Google Play, Rakuten TV, Infinity, Chili TV, #ioRestoinSala, CG Entertainment e VatiVision. Stiamo parlando del film "EST" (dittatura last minute), un road movie ambientato negli anni ottanta, dove tre amici, Pago, Bibi e Rice partono da Cesena con destinazione Budapest, poco prima della caduta del Muro di Berlino. Sognano una vacanza spensierata in Ungheria, riempiendo la macchina con dell’improbabile biancheria femminile da rivendere ai mercatini o da regalare a delle ragazze, una cinepresa e via. Ma gli incontri che faranno, durante il viaggio, cambierà non solo la destinazione finale, portandoli nella Romania del dittatore Ceaucescu, ma anche il senso della loro vacanza. Un viaggio emozionante che cambierà per sempre le loro vite. La regia é di Antonio Pisu (figlio dell'indimenticabile Raffaele), i protagonisti sono: il bolognese Lodo Guenzi (Cantante e frontman del gruppo Lo Stato Sociale), il perugino Jacopo Costantini e il ravennate Matteo Gatta. Tre bravi attori giovani, freschi, ma soprattutto tre volti nuovi (finalmente) del cinema italiano. La pellicola é stata molto apprezzata dalla critica, presentata fuori concorso al Festival del Cinema a Venezia, a settembre 2020. Al New York International Film Award, un festival che assegna premi ai migliori film indipendenti al mondo, ha vinto i primi tre, tra cui quello per il miglior film. La colonna sonora di "EST" ha vinto un Global Music Awards (San Diego, California) ed è stata selezionata al Cinegate Film Festival (Berlino). Insomma tante soddisfazioni da parte degli addetti ai lavori. Purtroppo altrettanto non si può dire da parte del pubblico, ma solo perché la pandemia non ha permesso che la pellicola uscisse nelle sale e nei circuiti tradizionali. Dunque il fatto che dal 5 febbraio esce sulle piattaforme descritte sopra é un'occasione per colmare questa lacuna. Buona visione!!!






Questo è un articolo pubblicato il 03-02-2021 alle 18:22 sul giornale del 04 febbraio 2021 - 204 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bMrV





logoEV