Tenta di piazzare gioielli rubati: 29enne turco arrestato dalla polizia

1' di lettura 04/02/2021 - Un 29enne di origine turca, YMA queste le sue iniziali, ha tentato di vendere a una donna dei gioielli rubati, accortosi della polizia, ha cercato di fuggire dandosi alla fuga a bordo di un scooter.

Quando gli agenti lo hanno raggiunto e fermato, l’uomo ha cercato nuovamente di scappare a piedi, gettando via durante la fuga, all’interno di un tombino, una custodia per occhiali. Una volta raggiunto e immobilizzato, i poliziotti hanno provveduto a rimuovere il coperchio del tombino e a recuperare la custodia. All’interno di questa, sono stati rinvenuti alcuni gioielli rubati, d’ingente valore, pertanto Y.M.A. è stato arrestato dagli agenti della Sezione Volanti per ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Gli investigatori, grazie ai cartellini identificativi, ancora apposti sui gioielli, sono riusciti a risalire alla gioielleria che ne aveva denunciato il furto nel mese di gennaio. La refurtiva rinvenuta ha un valore complessivo di circa 51 mila euro; all’interno dello scooter utilizzato per la fuga, è stata ritrovata anche un'ingente somma di denaro.






Questo è un articolo pubblicato il 04-02-2021 alle 01:10 sul giornale del 05 febbraio 2021 - 206 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bMto