Rifiuti: nuovi centri di raccolta e manutenzioni straordinarie in 5 siti della Capitale

1' di lettura 15/02/2021 - Roma Capitale ha ufficialmente trasmesso la richiesta di accesso ai contributi regionali destinati alla realizzazione e alla manutenzione dei centri di raccolta. Concludiamo così un percorso al quale, insieme agli uffici della Direzione Rifiuti e ad AMA S.p.A., abbiamo lavorato sin dalle prime settimane del mio mandato", ha spiegato l'Assessora ai Rifiuti e al Risanamento Ambientale Katia Ziantoni.

Grazie alla proroga concessa dalla Regione Lazio e ad un accordo quadro di circa 26 milioni di euro, aggiudicato nei mesi scorsi da AMA S.p.A., sono stati stipulati 5 contratti applicativi che prevedono la realizzazione di un nuovo centro di raccolta in Via del Casale Cerroncino, l’ampliamento del centro di raccolta Olgiata e la manutenzione straordinaria di altre 3 isole ecologiche quali Corviale, Laurentina e Acqua Acetosa.

Un intervento per territorio che vede coinvolti i Municipi II, VI, IX, XI e XV. Le opere potranno essere cofinanziate attraverso le risorse regionali messe a disposizione per le iniziative a supporto della raccolta differenziata. Un‘opportunità che andava colta a beneficio della città e di tanti cittadini romani” ha concluso Ziantoni.






Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2021 alle 23:31 sul giornale del 17 febbraio 2021 - 194 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, Comune di Roma, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOdr





logoEV