LAZIOSound: finanziati 11 progetti di programmazione digitale di artisti under 35

7' di lettura 09/03/2021 - L’Avviso Pubblico, pubblicato per la prima volta dalla Regione Lazio, con un investimento di 100.000€, sostiene la produzione di contenuti fruibili dal pubblico tramite strumenti digitali come festival, rassegne, concerti e format innovativi.

Un ulteriore passo in avanti verso la ripartenza del settore culturale del Lazio e per il rilancio del mondo musicale. Un risultato importante per la prima edizione del bando Digital Touring che ha visto la partecipazione di oltre 45 operatori dell’industria musicale regionale.

L’obiettivo dell’Avviso Pubblico “LAZIOSound Digital Touring” è dare visibilità al ricco patrimonio musicale giovanile sul mercato attraverso la produzione di contenuti, fruibili dal pubblico tramite strumenti digitali, come festival, rassegne, concerti e format innovativi.

Ogni progetto, inoltre, coinvolge artisti di chiara fama nazionale al fine di far incontrare i giovani musicisti con i professionisti già affermati.

Il bando, insieme a LAZIOSound Recording, Scouting e Campus, conferma l’impegno della Regione Lazio nel valorizzare i giovani talenti del territorio regionale e nel creare una rete tra gli operatori del settore musicale con l’obiettivo di diffondere la cultura e di sostenere il settore dello spettacolo dal vivo fortemente colpito dalla crisi sanitaria.

Il parco progetti selezionato coinvolge in totale oltre 115 artisti/band giovanili e più di 30 artisti o gruppi musicali già affermati tra i quali Ron, Tosca, Margherita Vicario, Max Casacci e Ninja (Subsonica), Piotta, Brusco, Perturbazione.

Il palinsesto complessivo che ne risulta – composto da 47 appuntamenti digitali - spazia dalla musica classica a quella elettronica, si sviluppa nei Teatri, nei locali di musica dal vivo, nei circoli culturali, chiusi da tempo, per diffondere lo spettacolo dal vivo in streaming sulle piattaforme più conosciute (Facebook, YouTube…) fino a quelle più innovative come Twitch, passando per quelle più tradizionali come la Radio.


I progetti finanziati sono:

* Su:ggestiva, un’esperienza d’ascolto unica e innovativa che offre modalità di fruizione dello spettacolo ad alto impatto emotivo valorizzando i beni culturali e i siti archeologici del Lazio. In particolare l’edizione 2021, composta da 4 appuntamenti, coinvolge il Parco dell’Appia Antica ed in particolare le Tombe della via Latina, il Mausoleo di Cecilia Metella e la Villa dei Quintili. La line-up coinvolge artisti quali Margherita Vicario, Wrongonyou, Ainè, Max Casacci e Ninja (Subsonica), Teho Teardo, JB Duckel;

* Mappa dei Suoni Nascosti, un format innovativo che riguarda uno spettacolo multimediale realizzato da tanti giovani musicisti e liutai che vivono in piccoli centri della Regione Lazio e che hanno dedicato il loro lavoro e passione a strumenti musicali originali come le bombarde, la nickelharpa, la sordellina, la zampogna modificata, i tamburi a cornice... I musicisti, accompagnati dal Live Painting, disegneranno una mappa dei suoni nascosti del Lazio da rendere manifesta all’interno del Festival M.A.P.S. (Musica, Arte, Poesia, Storie) attraverso un concerto digitale presso Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica a cui parteciperanno anche Tosca e Ambrogio Sparagna;

* OPENSPACELIVE, un format radiotelevisivo trasmesso dal quartiere la Rustica in cui si incontreranno in 10 appuntamenti 14 band indipendenti under 35 e 4 artisti già affermati nel panorama internazionale tra i quali RON, uno dei più importanti cantautori italiani. Il progetto ha l’obiettivo di sostenere e incentivare la promozione degli artisti in erba;

* Maurizio Baglini Project 2021, un concerto digitale prodotto dall’Orchestra dell’Università di Roma Tre presso il Teatro Palladium alla Garbatella nel quale giovani musicisti originari e residenti nella Regione Lazio avranno la possibilità di cimentarsi con il grande repertorio, affiancati dal pianista di fama internazionale Maurizio Baglini;

* Extralargo Show, un nuovo format digitale di 3 puntate trasmesso dal locale LARGO di Roma sui social e in diretta radio sulla frequenza 97.7 di Radio Sonica dove si incontreranno e si racconteranno giovani emergenti e artisti affermati tra i quali Brusco, Perturbazione e Punkreas. In caso di riapertura dei locali da musica dal vivo, sarà possibile assistere allo spettacolo anche fisicamente;

* Saint Louis Club House, è un salotto musicale ideato dal Saint Louis per diffondere musica in tempo di Covid, una nuova programmazione di 13 concerti in diretta streaming con protagonisti i migliori gruppi e i progetti originali degli allievi Saint Louis e artisti di fama come special guest. Due concerti a settimana, uno dedicato al Jazz e uno al Pop-Rock, tutti i giovedì dalle 18:30 alle 19:00 ripresi in virtual reality a 360°, un’alternativa di intrattenimento musicale sicura e d’avanguardia in cui l’utente sarà in grado di navigare all’interno del concerto spostandosi virtualmente in diverse posizioni tramite il proprio controller. I movimenti avverranno tra le principali zone di interesse (sul palco, nel backstage, accanto ai musicisti o tra il pubblico);

* The Pop Kitchen Show, una selezione di talentuosi musicisti under 35; un tour virtuale a partire dai live in spazi reali che da anni offrono musica di qualità; la partecipazione e il sostegno - come ospiti/testimonial - di affermati cantautori italiani e professionisti dello spettacolo come Giancane, Erica Mou e Nada. Questi ingredienti all'interno di un format di 5 puntate che si propone di coniugare musica live e cucina live per un prodotto digitale e innovativo desideroso di promuovere esperienze musicali fuori dagli schemi. Le location di produzione sono il Poppyficio, il “Circolo Arci più piccolo d’Italia” che ha sede nel quartiere di Centocelle, che ha sospeso le attività in sede dal 9 marzo 2020, e il Club Monk, noto club di musica dal vivo di via dei Mirri. Per creare interattività a ogni puntata sarà associato un contest con la messa in palio del biglietto del “live che verrà”: biglietti gratis per i prossimi live musicali;

* ClassicAlive, una rassegna di tre concerti-viaggi all’interno del Romanticismo da Mendelssohn a Beethoven, da Schubert a Brahms. Saranno i migliori studenti che vivono nel Lazio ad interpretare le composizioni con la possibilità di esibirsi con alcuni dei migliori musicisti italiani riconosciuti in tutto il mondo: i pianisti Mario Montore e Massimo Spada, i violinisti David Romano e Mirei Yamada, il violista Riccardo Savinelli e il violoncellista Alessio Pianelli;

* Pierino e il lupo - Sergej Prokofiev, un concerto digitale prodotto da Opera in Roma presso il Teatro Garbatella e realizzato da un’orchestra under35 con la straordinaria partecipazione di Claudio Gregori, in arte Greg, come narratore dell’Opera;

* Vallerotonda Park Music Festival è un festival musicale giunto alla terza edizione e prodotto da NSMGA tra Vallerotonda e Pontecorvo, in provincia di Frosinone. L’edizione 2021 prevede le performance musicali di 9 giovani artisti laziali e 3 artisti affermati tra i quali Piotta. Inoltre, in collaborazione con l’impresa sociale Music Innovation Hub verrà promossa una raccolta fondi destinata a sostenere i lavoratori della filiera musicale italiana che stanno soffrendo le conseguenze della pandemia;

* Digital tour release Karamu Afro collective, il tour digitale da 3 appuntamenti dei Karamu Afro Collective, band giovanile di Sabaudia (Roma) la cui cantante Micol Touadì è stata già vincitrice del concorso di LAZIOSound 2019. I contenuti realizzati, prodotti da ICompany, sarà trasmesso su piattaforme italiane e internazionali. Il primo appuntamento vedrà la partecipazione anche di Tony Esposito che ha contribuito al sound ritmico di diversi artisti italiani tra i quali Pino Daniele, Edoardo Bennato, Lucio Dalla, Francesco De Gregori… e che ha pubblicato tanti brani tra i quali il famoso “Kalimba de Luna”.

“Innovazione e politiche giovanili sono due capisaldi della nostra Regione: in questi anni sono stati molti gli investimenti per valorizzare le idee e le iniziative delle nuove generazioni. Anche LAZIOSound Digital Touring è stato pensato per aiutare la ripartenza e sostenere i nostri giovani talenti, proprio in un momento complicato come quello che stiamo vivendo.” , ha commentato il Presidente Nicola Zingaretti.

“Con LAZIOSound vogliamo aiutare le band giovanili ad emergere confrontandosi con il mercato, incontrando i professionisti, favorendo lo scambio e la formazione. La sfida del bando Digital Touring è supportare l’attualizzazione della promozione dei giovani emergenti in un momento così difficile per la filiera musicale: è un segnale di fiducia e speranza per costruire una nuova prospettiva per il futuro”, ha concluso Lorenzo Sciarretta, delegato alle Politiche Giovanili del Presidente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2021 alle 11:48 sul giornale del 10 marzo 2021 - 127 letture

In questo articolo si parla di roma, spettacoli, lazio, regione lazio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bRJm





logoEV
logoEV