A Roma, l’Ambasciatore del Kuwait in Italia incontra il leader della Lega Matteo Salvini

1' di lettura 21/03/2021 - Si è svolto ultimamente un incontro tra l’Ambasciatore del Kuwait in Italia, Sheikh Azzam Mubarak Sabah Al-Sabah, e il leader della Lega, Matteo Salvini.

Al centro del colloquio, la necessità di una collaborazione ancora più stretta tra i due Paesi, le prospettive di cooperazione economica, la situazione sanitaria e dei vaccini, ed anche un giro d’orizzonte sugli equilibri geopolitici nell’area del Golfo. Dove nuove possibilità per l'economia e la distensione internazionale si stan creando con la firma - a settembre scorso alla Casa Bianca - degli "Accordi di Abramo" tra Israele, Emirati Arabi Uniti e Bahrein (il nome degli accordi viene dal patriarca Abramo, considerato un profeta da entrambe le religioni, ebraica e musulmana, e tradizionalmente considerato un patriarca condiviso dei popoli ebraico e arabo, tramite le figure dei suoi figli, Isacco, avuto dalla moglie Sara, e Ismaele, avuto dalla schiava Agar).

Il ruolo di mediazione del Kuwait - insieme, ovviamente, a quello di USA e altri Paesi - è stato determinante, nella conclusione di questi accordi.

Nella nota diplomatica si legge: il senatore Salvini ha “elogiato il ruolo centrale del Kuwait nel promuovere la stabilità. C’è un interesse comune ad espandere l’amicizia tra i due paesi specialmente, le relazioni economiche e commerciali, soprattutto perché l’Italia presiede ora il vertice G-20”.






Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2021 alle 13:03 sul giornale del 23 marzo 2021 - 261 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, lazio, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bTIj