A Roma la mobilitazione dei lavoratori dello spettacolo

1' di lettura 27/03/2021 - Il 27 marzo, data annunciata come probabile giornata di riapertura di cinema e teatri dal Ministro Franceschini, di fatto non vedrà nessuna struttura e nessuna professionalità del settore tornare a lavorare.

Sabato 27 marzo, nella Giornata Mondiale del Teatro, mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori dello spettacolo promossa da Autorganizzati Spettacolo Roma e Professionisti Spettacolo Cultura; aderiscono Clap, Presidi Culturali Permanenti, Il campo innocente e Mujeres. Le lavoratrici e i lavoratori del settore si sposteranno attraverso la città andando a segnalare simbolicamente alcuni luoghi dello spettacolo e della cultura chiusi da un anno, molti dei quali, anche quando fosse possibile una ripartenza in sicurezza, non potranno riaprire. E concluderanno la giornata con un’assemblea pubblica davanti al Teatro Argentina alle ore 14:30.

Oltre alla richiesta, già presentata, della convocazione di un Tavolo Interministeriale anche con il Mic, il Mef e il MiSE, la manifestazione vuole mettere in luce la situazione drammatica che si presenta dopo l’uscita del dl Sostegni. I lavoratori vogliono un reddito che permetta loro di vivere dignitosamente fino alla reale ripresa del settore e una riforma strutturale, perché anche la normalità era già emergenza per tutti i professionisti dello spettacolo. La manifestazione, si terrà proprio il giorno dello sciopero nazionale dei rider e dei Cobas della scuola: le lotte dei lavoratori e delle lavoratrici puntano a unirsi superando i confini degli ambiti lavorativi e chiedendo a gran voce una riforma strutturale del mondo del lavoro che vada a tutelare i lavoratori più fragili e precari.

La manifestazione si terrà tutelando la sicurezza di tutti, rispettando il distanziamento e indossando le mascherine






Questo è un articolo pubblicato il 27-03-2021 alle 10:37 sul giornale del 29 marzo 2021 - 140 letture

In questo articolo si parla di lavoro, roma, lazio, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bUKG





logoEV