PD: Calenda libero di autoescludersi

1' di lettura 14/04/2021 - "Cediamo - così il senatore Bruno Astorre, segretario Pd Lazio, e Andrea Casu, segretario Pd Roma - che se Calenda sceglie di autoescludersi dalla coalizione del centrosinistra, per la corsa al Campidoglio, può legittimamente farlo".

"Le primarie servono a coinvolgere tutte le romane e i romani del centrosinistra nelle scelte di una comunità politica e, da sempre, sono uno strumento di partecipazione fondamentale per i cittadini. Le autocandidature di leader nazionali, di alcuni partiti personali, servono solo a far crescere di qualche punto percentuale le loro liste nei sondaggi".

Quindi Calenda ha tutto il diritto di fare le sue scelte, ma la smetta di scaricare le sue decisioni sulla nostra comunità politica e sul segretario Enrico Letta oggi, e Zingaretti ieri", aggiungono.






Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2021 alle 01:24 sul giornale del 15 aprile 2021 - 125 letture

In questo articolo si parla di politica, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXne





logoEV