Negativi alla variante "Indiana" i tamponi effettuati sinora nella comunità sikh di Latina

1' di lettura 27/04/2021 - I tamponi per il Covid fatti sinora sulla comunità Sikh della provincia di Latina - comunità di cui ha già parlato questa testata, a proposito appunto dei possibili casi di contagio - sono "tutti negativi alla variante indiana". L'afferma il direttore dello "Spallanzani" di Roma, Francesco Vaia: informa l' ANSA.

"Dal 19 aprile sono 15 i campioni arrivati dall'Asl di Latina allo Spallanzani, su 9 è stata trovata la variante inglese e su 6 è in corso il sequenziamento genomico", precisano fonti sanitarie. Almeno sinora, non son stati trovati casi della nuova variante, quella "indiana" che tanto sta preoccupando il Regno Unito, che da poco sembrava ormai in via d' uscita dall'epidemia.

"Dal 1 marzo si contano 275 positivi nella comunità Sikh di cui 37 alunni in scuole di Sabaudia, Pontinia e Latina", ha precisato il prefetto di Latina, Maurizio Falco.






Questo è un articolo pubblicato il 27-04-2021 alle 23:53 sul giornale del 29 aprile 2021 - 206 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, lazio, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bZLv