La protesta degli ambulanti contro il piano della Giunta Raggi per il riordino del commercio

1' di lettura 29/04/2021 - I commercianti ambulanti hanno bloccato, giovedì 28 aprile, il GRA per protestare contro lo stop alla proroga delle licenze. Il blocco - informa l' ANSA - è avvenuto all'altezza di Ciampino, con le pattuglie dei vigili urbani che cercavano di agevolare la mobilità nelle vie limitrofe.

La protesta è rivolta contro i nuovi bandi che la Giunta Raggi ha da tempo intenzione di emanare per riordinare l'intera materia del commercio ambulante. Secondo gli organizzatori della manifestazione, 18 mila concessioni sarebbero attualmente a rischio. Un presidio dei manifestanti era presente, il 28, anche in piazza della Repubblica, nel centro della città.

"Quanto sta accadendo oggi a Roma è inaccettabile. Una minoranza di ambulanti sta tenendo in ostaggio i cittadini bloccando il traffico. Voglio essere chiara: non accettiamo ricatti da nessuno. Porteremo avanti il piano di riordino delle bancarelle nelle strade di Roma", ha affermato la sindaca Virginia Raggi in un post su Facebook, replicando alle proteste.

"Abbiamo incontrato il prefetto di Roma, che durante l'incontro ha chiamato il ministro Giorgetti per confermare che ci sarà una proroga legata alla pandemia per poter far lavorare tutti tranquillamente. Avremmo preferito che la legge venisse applicata, ma già se c'è una proroga saremo contenti", ha precisato Angelo Pavoncello , Vicepresidente nazionale Ana Ugl.






Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2021 alle 08:57 sul giornale del 30 aprile 2021 - 133 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, lazio, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bZWH