Civitavecchia: carabinieri arrestano un 36enne romano con 60 kg di marijuana nell'auto

1' di lettura 03/05/2021 - I carabinieri del nucleo radiomobile di Civitavecchia, mentre percorrevano la A12, notavano un'auto con un assetto stradale molto basso. Alfine di segnalare il pericolo al conducente, hanno fatto segno di accostare, ma la reazione dell'autista é stata invece di segno opposto, ha accellerato cercando di scappare.

Poco dopo i militari sono riusciti a bloccare l'auto, di grossa cilindrata e con la targa straniera, con l'assetto molto basso e la marmitta che quasi toccava la strada. Il conducente é apparso subito molto nervoso, ed ha insospettito immediatamente i carabinieri, i quali hanno deciso di perquisire il mezzo. All'apertura del portabagagli, i militari si sono trovati davanti 82 involucri di plastica contenenti marijuana.

L'uomo un 36enne romano, abitante a Lariano, già con precedenti di polizia, é stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sequestrato i 60 kg di marijuana. La droga rinvenuta, immessa nel mercato, avrebbe fruttato almeno 500mila euro.






Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2021 alle 10:40 sul giornale del 03 maggio 2021 - 127 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b1q5