Tennis, Internazionali di Roma: Berrettini, "Tsitsipas è stato più giocatore di me"

1' di lettura 14/05/2021 - "Nel primo set penso di aver giocato bene. Le mie armi le ho usate come credevo e forse avrei meritato più di lui. Nel secondo set ho servito peggio, facevo meno male".

"Sicuramente oggi Tsitsipas è stato più giocatore di me", ha ammesso Matteo Berrettini in conferenza stampa dopo la sconfitta in due set contro il greco n.5 al mondo negli ottavi dell'Open d'Italia. Il n.1 azzurro parla anche del doppio rimbalzo a favore dell'avversario non visto dall'arbitro nel tiebreak del primo set: "Per me era evidente, ma era difficile vederlo live.

Io me ne sono accorto perché la pallina girava nell'altro senso. Sono sereno comunque, è un'episodio in un momento importante, difficile da digerire ma non ho perso per quello. Il secondo set è finito 6-2". E a chi chiede se la moviola possa aiutare nel tennis risponde: "La tecnologia, se usata nella maniera giusta, aiuta sempre.

Oggi probabilmente avrebbe dato ragione a me". Infine una battuta sul pubblico: "E' sempre meglio averlo. Mi è dispiaciuto solo che sia successo dal terzo turno e non dal primo".






Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2021 alle 10:14 sul giornale del 15 maggio 2021 - 205 letture

In questo articolo si parla di sport, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b22g





logoEV