Lotta ai furti nella Capitale: due arresti e tre denunce

polizia mascherina 2' di lettura 24/06/2021 - (DIRE) Roma, 24 giu. - Due nordafricani arrestati dalla Polizia di Stato grazie alla segnalazione tempestiva di un cittadino.

L'equipaggio del commissariato Appio, diretto da Pamela De Giorgi, stava pattugliando le vie della propria "zona" quando è giunta dalla sala operativa la segnalazione di 2 ladri che erano appena fuggiti dopo aver tentato di rubare una borsa in un ristorante. Le minuziose descrizioni permettevano agli agenti di individuare i 2 sospetti mentre, con l'aiuto di un coltello, stavano forzando un'utilitaria parcheggiata in via Clelia. Alla vista dei poliziotti uno dei 2 ha mostrato con fare minaccioso il coltello ma, su perentorio ordine degli agenti, lo ha gettato a terra. Li vicino i poliziotti hanno trovato anche un'altra auto "aperta" e sono in corso gli accertamenti per stabilire un messo fra i 2 fatti.

Nella ricostruzione B.A. , 38enne algerino e S.V. , 37enne marocchino, erano entrati in un ristorante rubando la borsa di una cliente; è stato il titolare del ristorante stesso ad accorgersi del furto ed a mettere in fuga i 2 che, seppur a distanza, lo hanno minacciato con una bottiglia. Entrambi sono stati arrestati per furto aggravato e rapina; inoltre, dopo gli accertamenti sull'identità, è emerso che S.V. era ricercato perché colpito da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per un precedente procedimento penale.

Ed è stato invece in via Melibeo che, gli agenti del VI Distretto Casilino, diretto da Michele Peloso, nel corso di controlli finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati predatori, hanno fermato un furgone con a bordo un 47enne e due ragazzi di 21 e 24 anni. Gli agenti, che stavano monitorando lo spostamento del mezzo dopo che avevano visto i tre caricare due ceste in plastica e una valigia, hanno scoperto all'interno del furgone ben 244 kg di matasse in rame. Al termine degli accertamenti di rito i tre uomini, con a carico precedenti di polizia, sono stati denunciati per ricettazione. Le matasse in rame ed il veicolo sono stati sequestrati. (Red/ Dire)






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 24-06-2021 alle 10:50 sul giornale del 25 giugno 2021 - 123 letture

In questo articolo si parla di cronaca, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8vx