Sino al 17 settembre, a Roma esperti di fama internazionale per il Congresso dell'European Orthopaedic Research Society

2' di lettura 16/09/2021 - Sino al 17 settembre, a Roma si riuniscono esperti di fama internazionale provenienti dal mondo dell'ortopedia, dell'ingegneria medica e della biologia. Tantissimi i temi al centro di un programma di eccellenza: quello del 29esimo Congresso annuale dell'European Orthopaedic Research Society (EORS), che quest'anno torna ad essere in presenza..

Un incontro che ha aperto finestre molto interessanti e promettenti sull'ortopedia e - piu' in generale, diremmo, la medicina - del futuro.."Il Congresso EORS - spiega infatti il Dr..Gianluca Vadalà, Presidente dell'EORS, ricercatore di Malattie dell'apparato locomotore presso il campus Bio-Medico di Roma -.rappresenta un momento per divulgare tutte le ricerche e i progressi nell'ambito dell'ortopedia. Per questo stiamo parlando di protesica, di medicina rigenerativa, di robotica, di realtà aumentata: che sono nuove tecnologie che stanno entrando di prepotenza nelle nostre sale operatorie, per migliorare le performance del chirurgo. Questa tre giorni ci offre anche l'opportunità di approfondire la tematica della digitalizzazione in ortopedia e l'uso di tecnologie come l'Intelligenza Artificiale e il Machine Learning: che consentono al medico (ortopedico, ma anche, ad esempio, oculista, e di altre specializzazioni, N.d.R.) di usare le capacità computazionali per analizzare una grande quantità di dati e ottenere delle diagnosi di precisione a vantaggio del paziente. La medicina rigenerativa sta affrontando inoltre un momento traslazionale importante, perché terapie che fino a poco tempo fa erano ancora in studio in laboratorio o sul modello animale, oggi sono arrivate al letto del paziente. E ancora si parlerà di rigenerazione della cartilagine, dell'osso, dei tendini, del disco intervertebrale e tutti i tessuti che formano il sistema di locomozione". Campi, questi ultimi, aggiungiamo, dove importanti progressi si possono ottenere sviluppando ulteriormente gli studi sulle cellule staminali.






Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2021 alle 10:11 sul giornale del 17 settembre 2021 - 138 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, lazio, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjss





logoEV