Pomezia: i carabinieri arrestano 32enne, ladra di auto di lusso

1' di lettura 17/09/2021 - Mercoledì 15 settembre, i carabinieri della compagnia di Pomezia, hanno notato la donna in via Danimarca, a Torvajanica, che si aggirava con fare sospetto, a bordo di un'auto con targa straniera.

Fermata e identificata dai militari, é emerso che la donna era una vecchia conoscenza dei carabinieri, famosa per i furti di auto di lusso. L'auto con cui viaggiava é risultata rubata, e oggetto di ricerca da parte delle forze dell'ordine. Anche sulla targa dell'auto sono in corso verifiche. I militari hanno effettuato una perquisizione anche a casa della donna, ed hanno trovato una vera e propria fabbrica del falso.

Sono stati rinvenuti e sequestrati: 35 timbri di gomma di uffici di stato riferiti a vari comuni d’Italia, 2 timbri di ingresso e uscita per passaporti tedeschi, 41 bollini della Repubblica Federale Tedesca da apporre su carte di circolazione, 7 carte d’identità italiane in bianco in fase di falsificazione, 1 targa clonata, 1 carta d’identità in bianco rubata, 53 patenti CQC trafugate da vari uffici della motorizzazione in Italia e, infine, una stampante apposita per fabbricare patenti. La 32enne è stata arrestata e accompagnata presso la casa circondariale di Rebibbia, in attesa della convalida.






Questo è un articolo pubblicato il 17-09-2021 alle 10:41 sul giornale del 18 settembre 2021 - 212 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjFg





logoEV