Alla Galleria d'arte "La Pigna", sino al 30 settembre la mostra "Empatia, la bellezza della condivisione"

1' di lettura 23/09/2021 - Alla Galleria d'arte "La Pigna", in Piazza della Pigna, nel cortile del Palazzo dell' Opera Romana Pellegrinaggi, sino al 30 settembre è visibile "Empatia, la bellezza della condivisione". Una mostra che sin dal titolo chiarisce la sua visione dell'arte: intesa non solo come crociana "espressione sentimentale immediata", ma anche come concreto strumento di elevazione sociale dell'uomo: partendo proprio dall'empatia, dalla condivisione, tra gli uomini, di ogni tipo di esperienza, positiva e negativa.

Inaugurata il 16 settembre, organizzata in tutto dalla responsabile della galleria, Anna Maria Borsatti (presente con una sua opera, anche), l'esposizione vede la presenza di una trentina di artisti di tutta Italia: uniti - pur nella varietà delle loro opere - nel trasmettere un messaggio basato su una visione dell'arte fortemente cristiana (non dimentichiamo che la Galleria è essenziale punto di riferimento dell 'UCAI, Unione Cattolica Artisti Italiani), e fu realizzata da Papa Paolo VI. il Pontefice della "Populorum progressio".).

A questa mostra seguirà l'altra, di arte sacra e di iconografia, dal 5 al 12 ottobre 2021. "CHI VEDE ME VEDE COLUI CHE MI HA MANDATO - Perche' I cristiani raffigurano l'invisibile?" (tema chiaramente di enorme spessore, e atto al confronto con le altre culture religiose): inaugurazione il 5 ottobre, appunto, relatore il Prof. Don MICHELE FILIPPI, con intervento del critico FRANCESCO ASTIASO GARCIA.






Questo è un articolo pubblicato il 23-09-2021 alle 10:43 sul giornale del 24 settembre 2021 - 181 letture

In questo articolo si parla di cultura, roma, lazio, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ckD6