Tor Bella Monaca: rimossa insegna bar Moccia. Zingaretti: "Via un simbolo dello spaccio e della criminalità organizzata"

1' di lettura 12/10/2021 - “Martedì mattina i Carabinieri hanno rimosso l'insegna del Bar Moccia a Tor Bella Monaca. Via un simbolo dello spaccio e della criminalità organizzata. Grazie agli uffici della Regione Lazio e ad Ater che in tutta Roma sta lavorando per ripristinare la legalità e le regole.

Ora, come abbiamo fatto con le ville confiscate ai Casamonica alla Romanina, anche questi locali ospiteranno cultura e servizi: lo decideremo con la partecipazione dei cittadini.

"Avanti!” così Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio.

"Questa mattina é stata rimossa l'insegna del bar Moccia da un edificio Ater a Tor Bella Monaca: prosegue l'impegno delle istituzioni e delle forze dell'ordine per il contrasto all'abusivismo e il ripristino della legalità nei complessi di edilizia residenziale pubblica a Roma".

Ora verrà avviata una consultazione pubblica con i residenti e le associazioni locali per decidere la destinazione di questi locali restituiti alla comunità di Tor Bella Monaca.

In questi anni l'Amministrazione Zingaretti ha sostenuto un vasto programma di riqualificazione degli edifici Ater per migliorare la qualità degli alloggi e favorire il decoro delle periferie" Lo dichiara Massimiliano Valeriani, assessore alle Politiche abitative della Regione Lazio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2021 alle 11:19 sul giornale del 13 ottobre 2021 - 126 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, lazio, regione lazio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnTx





logoEV