Covid, Zingaretti: "Omicron non presente, ma anticipare il virus con mascherina. Sindaci riflettano"

Zingaretti 1' di lettura 27/11/2021 - Mascherina su naso e bocca, all'aperto in luoghi affollati e al chiuso, per non perdere i sacrifici fatti. Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, al Tg2.

"La variante Omicron? Ad ora non abbiamo segnali della sua presenza, ma è giusto anticipare il virus. L'appello è alla prudenza: mascherina su naso e bocca all'aperto in luoghi affollati e al chiuso, perché anticipare il virus vuol dire vincere anche questa battaglia".

"L'appello è motivato dalla necessità di non perdere i sacrifici fatti. Ora, sulla base dei dati dell'epidemia, i sindaci stanno decidendo cosa fare. Il mio invito e che tutti riflettano su questa possibilità: nei luoghi dello shopping e nelle strade affollate la mascherina è utile, perché il nemico è il virus e non la mascherina. Bisogna proseguire con i vaccini, poi, che sono uno scudo che può salvare la vita, il lavoro e anche il Natale". Così Zingaretti, in merito alle prossime ordinanze di vari Comuni del Lazio, a partire da Roma, per l'obbligo di mascherina all'aperto.






Questo è un articolo pubblicato il 27-11-2021 alle 13:45 sul giornale del 29 novembre 2021 - 104 letture

In questo articolo si parla di attualità, pd, zingaretti, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cwPY





logoEV