Case Ater Roma, Zingaretti “Trenta cantieri in 17 quartieri”

3' di lettura 19/01/2022 - ROMA (ITALPRESS) – Procedono i lavori di riqualificazione degli alloggi Ater a Torre Gaia, quartiere della periferia di Roma.

Per monitorare l’andamento dei lavori e inaugurare l’inizio delle ristrutturazioni dell’ultima palazzina del lotto presentato a marzo scorso, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, insieme all’assessore alle politiche abitative e all’urbanistica Massimiliano Valeriani e al direttore dell’Ater Andrea Napoletano ha fatto visita al quartiere romano.

“Annunciati a marzo 2021, sono partiti subito a maggio i lavori per tre palazzine che adesso sono in via di ultimazione”, ha spiegato Andrea Napoletano di Ater. “Gli interventi hanno riguardato l’isolamento e l’efficientamento energetico delle abitazioni con la rimozione della parte in amianto presente nei cornicioni di queste palazzine, costruite negli anni ’50 dove abitano complessivamente 109 famiglie”, ha proseguito. “Oggi presentiamo anche il fabbricato 6 dove inizieranno i lavori, mentre, a breve, interverremo anche sulle ultime tre stecche con il bonus 110%”, ha concluso.

Entusiasmo per i lavori portati avanti fin qui anche da parte dell’assessore Massimiliano Valeriani.

“Torniamo a Torre Gaia e oggi vediamo che il lavoro paga. E’ il nostro modo di dare una mano a Roma e la prova che le cose si possono fare”, ha spiegato. “Quando siamo arrivati qua per la prima volta i cittadini erano disillusi e non credevano che la situazione potesse migliorare. Invece l’abbiamo fatto. Abbiamo fatto un playground, un’area giochi e poi un meraviglioso lavoro di riqualificazione delle palazzine”, ha proseguito. “Questo è quello che vogliono i cittadini da noi. Dopo un lavoro di semina stiamo raccogliendo i frutti. A breve inizieranno i lavori sull’ultima palazzina e tra qualche mese, agosto 2022, sarà tutto finito”, ha aggiunto Valeriani.

“Gli interventi fin ora attuati riguardano tre palazzine e sono stati finanziati con 1 milione e 300mila euro. Portiamo così anche qui un pò di qualità della vita”, ha concluso.

Infine le parole del presidente Zingaretti che ha contestualizzato i lavori di intervento di riqualificazione nel contesto dei cantieri attualmente attivi nella Capitale.

“Questo è uno dei trenta cantieri aperti in diciassette quartieri di Roma. Ci tengo prima di tutto a ringraziare operai, dirigenti e cittadini. Avere trenta cantieri in diciassete quartieri è un grande lavoro”, ha spiegato Zingaretti. “Agiremo sugli altri immobili con il bonus 110% per cui sono previste risorse di azione molto cospicue, 330 milioni di euro”, ha continuato. “Presenteremo infine, a breve, l’assegnazione di 240 milioni che arrivano dall’Europa messi tutti sulle case Ater e in parte su altri bandi. La risposta al perchè solo ora si sta intervenendo c’è: perchè Ater è stata risanata e improvvisamente c’è l’esplosione dei cantieri”, ha aggiunto il presidente di Regione. “Quello che sta avvenendo è che con eco-bonus e banda ultra larga c’è e ci sarà un cambio della qualità della vita. Già 12mila appartamenti sono stati collegati alla banda ultra larga, per quanto riguarda le case dell’Ater. Chi non ha un collegamento a casa di internet veloce oggi è discriminato ed è quindi quanto mai importante oggi questo intervento”, ha dettagliato ancora. “Ci vediamo all’inaugurazione del completamento lavori”, ha concluso.

(ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 19-01-2022 alle 15:02 sul giornale del 20 gennaio 2022 - 109 letture

In questo articolo si parla di attualità, lazio, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cF83





logoEV
logoEV
logoEV