Roma, inaugurato centro pediatrico vaccinazione al “Parco della Musica”

3' di lettura 27/01/2022 - ROMA (ITALPRESS) – Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri e l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato hanno inaugurato il centro pediatrico per le vaccinazioni anti-Covid presso l’Auditorium – Parco della Musica di Roma.

All’evento erano presenti, oltre al personale sanitario della Asl Rm1 anche Angelo Tanese, Commissario Straordinario ASL Roma 1, Daniele Pitteri Amministratore Delegato Fondazione Musica per Roma – Auditorium Parco della Musica, Roberta Volpini, Direttore Amministrativo ASL Roma 1 e Camillo Giulio De Gregorio, Direttore Distretto 2.

Il sito è stato realizzato all’esterno degli spazi dell’Auditorium Parco della Musica, sul lato opposto dell’hub vaccinazioni anticovid adulti, e precisamente nello spazio dove era ubicata la ex serra. In tutto sono 500 metri quadri completamente dedicati alla fascia di età 5-11 anni e appositamente allestiti con la grafica della campagna di vaccinazione pediatrica regionale.

Il centro vaccinale, che può contare su 7 postazioni di anamnesi e 9 box vaccinali, è già attivo da oggi e può somministrare fino a 600 somministrazioni giornaliere. In fase di accoglienza l’intero processo di registrazione è digitalizzato attraverso una procedura semplice e pienamente conforme alle normative: riconoscimento del vaccinando attraverso la tessera sanitaria, effettuazione dell’anamnesi e inserimento dei dati al terminale con apposizione attraverso tablet delle firme grafometriche (Firme Elettroniche Avanzate – FEA).

“Un bellissimo hub vaccinale per i bambini, un luogo splendido inaugurato oggi. E’ importantissimo vaccinare i bambini perchè protegge la loro salute e ci aiuta a combattere il Covid. Questo è un luogo accogliente anche con i clown e i bambini sono bravissimi a partecipare a questo importante appuntamento per la loro salute. Grazie alla Regione Lazio per questo bellissimo hub, è importante. La campagna 5-11 è fondamentale. I bambini sono coraggiosi, si vaccinano e proteggono la loro salute. Il mio invito è vaccinare i bambini, portateli qui perchè si contribuisce a questa battaglia per sconfiggere il Covid” ha detto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

“Siamo qui perchè dobbiamo proteggere i bambini dalla malattia e dopo averlo fatto noi adulti è un dovere etico e morale per ridargli quello che questo maledetto virus gli ha tolto come la gioia di vivere liberi” ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. “Ora dobbiamo correre perchè arriva l’estate e dobbiamo far passare ai nostri figli un’estate sicura e libera e l’unica cosa che lo garantisce è il vaccino”. Poi Zingaretti ha spiegato che “abbiamo avuto molte vittime e contagi ma meno della media nazionale. Più vaccini meno contagi, meno morti meno problemi. I bambini qui dentro sono molto più convinti di tanti chiacchieroni che producono dubbi e che poi magari si vaccinano. E’ una giornata molto importante perchè è un centro vaccinale che può fare fino a 500 somministrazioni al giorno, è un punto importante di rilancio della campagna vaccinale”.

Poi il governatore del Lazio ha lanciato un appello: “Vacciniamo i nostri figli e figlie perchè ormai non è un’opinione e non lo è mai stata perchè tutto è stato fatto sempre con il supporto della scienza. Stiamo parlando di vaccini sicuri che difendono dagli effetti della malattia del Covid. Non prendere in considerazione il vaccino è un atto di insopportabile egoismo”.

(ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-01-2022 alle 15:18 sul giornale del 28 gennaio 2022 - 106 letture

In questo articolo si parla di attualità, lazio, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHQC





logoEV