Roma, manifestanti bloccano il traffico sul grande raccordo anulare

1' di lettura 25/06/2022 - Attivisti di "Ultima generazione" contro gas e carbone ma gli automobilisti li trascinano via

(Roma). La mattina del 24 giugno, alle 7:50 un gruppo di attivisti di "Ultima Generazione", movimento di disobbedienza civile nato nel 2021, ha bloccato il traffico all'uscita 23 del grande raccordo anulare di Roma. La protesta contro la produzione di gas e carboni fossili è durata fino alle 8:35 quando le forze dell'ordine sono arrivate sul posto. Gli attivisti hanno fermato il traffico esibendo degli striscioni con le scritte "No gas, no carbone". "È l'unica cosa che possiamo fare. Questo sistema ci sta distruggendo il futuro. Il governo sta investendo miliardi nella morte delle persone". Queste le dichiarazioni di uno dei manifestanti di Ultima Generazione, che dopo essersi seduto sull'asfalto, assieme ad altri attivisti, è stato trascinato con la forza verso i bordi della carreggiata da alcuni automobilisti o camionisti bloccati sul raccordo. Questi ultimi: "Andate a protestare davanti al governo". (Fonte: Ultima Generazione) (Benedetta Mura/alanews)








Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 25-06-2022 alle 17:28 sul giornale del 27 giugno 2022 - 146 letture

In questo articolo si parla di attualità, video, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcWC





logoEV