SEI IN > VIVERE ROMA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Cospito, Mollicone: "Su 41bis Stato non ceda allì'uso ricattatorio di lasciarsi morire"

1' di lettura
44

Il deputato di FdI: "Pd in difficoltà. Sinistra faccia chiarezza al suo interno su 41bis"

POLITICA (Roma). "Ritengo ridicola l'iniziativa del collega Bonelli che invece dovrebbe tutelare l'azione dei parlamentari prevista dalla costituzione sul chiedere documenti relativi alla pubblica amministrazione. Vedo il Pd molto in difficoltà perché penso sicuramente involontariamente sono andati a fare un'azione di collateralismo inconsapevole alla battaglia che i boss mafiosi e il terrorista Cospito stanno facendo per l'abolizione del regime carcerario del 41bis. Come ha detto Nordio la salute di Cospito è garantita dallo Stato. Lo Stato non deve cedere neanche all'uso ricattatorio di lasciarsi morire di Cospito a cui può essere applicato un TSO a prescindere dalla sua volontà". Così Federico Mollicone deputato di Fratelli d'Italia fuori Montecitorio. "Auspico che si ritorni ad un dialogo e ad una compattezza sull'antimafia. A sinistra facessero chiarezza al loro interno". (Marco Vesperini/alanews)




Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 02-02-2023 alle 14:29 sul giornale del 03 febbraio 2023 - 44 letture






qrcode