Domani a Roma il convegno ‘Aquae! – Verso il World Water Day 2023’

2' di lettura 16/03/2023 - ROMA - Venerdì 17 marzo dalle ore 9 a Roma, presso la Sala del Carroccio di Palazzo Senatorio, in piazza del Campidoglio 1, si terrà il convegno 'Aquae! - Verso il World Water Day 2023'.

Aquae! è il format scelto dall’Università di Roma Foro Italico, promosso dalla Società Italiana di Igiene, per approfondire i temi legati al World Water Day e diffondere il Rapporto Onu Water Development Report 2023, quest'anno dal titolo 'Accelerating Partnership an Cooperation on Water'. L’evento è aperto a tutti ed è rivolto agli Enti di ricerca, le istituzioni e tutte le scuole italiane. Modera: Angelica Bianco, giornalista e ceo Bianco Consulting. Previsti i saluti di Sabrina Alfonsi, assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti, Roma Capitale, e di Vincenzo Romano Spica, direttore del laboratorio di Epidemiologia e biotecnologie dell'Università di Roma Foro Italico. Il programma prevede poi alle 10 la sessione dal titolo 'Strategie, strumenti e opportunità per promuovere l’uso sostenibile dell’acqua in agricoltura'. Interventi di Luigi Servadei, ricercatore Rete Rurale Nazionale del Masaf (Gli strumenti di finanziamento della Pac 2023/2027 per garantire l’uso sostenibile dell’acqua in agricoltura), Mario Serpillo, presidente Uci-Unione Coltivatori Italiani (Aspettative e prospettive dal mondo dell’agricoltura), Andrea Petroselli dell'Università degli Studi della Tuscia-Dipartimento Deim (Uso sostenibile della risorsa idrica: l’importanza della modellazione e del monitoraggio) e Claudio Di Iaconi, dirigente di Ricerca Irsa-Cnr (Recupero delle acque reflue per uso irriguo e minimizzazione dei fanghi della depurazione). Alle ore 11.15, la sessione 'Esperienze, progetti e buone pratiche per la gestione sostenibile delle risorse idriche in agricoltura'. Interventi di Andrea Cicchetti, direttore tecnico Consorzio di Bonifica Romagna (Recupero di bacini di ex Cava in destra idraulica del fiume Marecchia con funzione di stoccaggio per soccorso e distribuzione irrigua sulla bassa Valmarecchia, laminazione delle piene e uso ambientale), Gianpaolo Sabia del Laboratorio Tecnologie per l'uso e gestione efficiente di acqua e reflui dell'Enea (Scenari, opportunità e casi studio di riutilizzo di acque reflue depurate in ambito agricolo), Patrizia Galeffi del Cr Casaccia Enea (Le scienze omiche in aiuto alla selezione di nuove varietà di cereali con esigenze idriche ridotte), Valerio Cristofori dell'Università degli Studi della Tuscia (L’irrigazione localizzata: valutazioni agronomiche di lungo periodo), Franco Antonio Sapia e Rocco Franciosa, rispettivamente presidente del Biodistretto dei Castelli Romani e presidente del Biodistretto Valle del Comino (I biodistretti, l’emergenza idrica e le conseguenze per gli attori della filiera agroalimentare) e infine Fabio D’Elia, ceo di Food Hub (Innovazione e filiere agroalimentari sostenibili. Le opportunità per i giovani ed il ruolo delle start up).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Roma.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 16-03-2023 alle 15:20 sul giornale del 17 marzo 2023 - 68 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXRL





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode