SEI IN > VIVERE ROMA > ATTUALITA'
comunicato stampa

De Gregorio-Carpano (Civica Calenda): "Inaccettabile episodio Colosseo. Subito interventi per evitare 'città off limits'"

1' di lettura
54

«Barriere architettoniche insormontabili, scale mobili delle metropolitane guaste e il continuo malfunzionamento di pedane per l'accesso dei diversamente abili ai mezzi pubblici di superficie rendono questa città off limits a chiunque abbia una ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale, di fatto ghettizzandolo.

Quello che è accaduto nella giornata di mercoledì alla turista americana dimostra quanto sia importante abbattere le barriere architettoniche presenti in città: è impensabile che per arrivare al Colosseo da Largo Agnesi una persona con mobilità ridotta sia costretta ad un giro interminabile e non abbia a disposizione un ascensore.

La città sta portando avanti la candidatura ad Expo 2030, mancano una manciata di mesi al Giubileo e ad oggi venti stazione della metropolitana su cinquantatre hanno almeno un impianto guasto. La situazione è a dir poco desolante, anche perché queste criticità si registrano di continuo. Sulla linea A le fermate di Cinecittà, Cipro, Cornelia, Furio Camillo, Manzoni, Ponte Lungo, Re di Roma e Subaugusta hanno gli ascensori fuori servizio. Stessa cosa accade sulla linea B e sulla linea C della metropolitana, dove altrettanti impianti sono nella stessa situazione. E cosa dire di montascale e scale mobili, inutilizzabili in almeno altre sette stazioni?

È arrivato il momento di affrontare, una volta per tutte, anche questa criticità e investire le risorse necessarie a rendere Roma una città in cui il diritto alla mobilità sia garantito a tutti indistintamente».

Così Flavia De Gregorio e Francesco Filippo Carpano, rispettivamente capogruppo e consigliere della Lista Civica Calenda Sindaco.


  


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite: 

Whatsapp | Telegram | Facebook | Mastodon

Iscriviti ai nostri canali per ricevere le notizie in tempo reale.  

 



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2023 alle 10:40 sul giornale del 18 marzo 2023 - 54 letture






qrcode