Europee, Magi: "Diritti civili e libertà saranno il discrimine tra le democrazie liberali e non"

1' di lettura 25/05/2023 - Il segretario di +Europa: "Renzi e Calenda? Tra moglie e marito non mettere il dito"

POLITICA (Roma). "Mi hanno messo in un panel tra Renzi e Calenda, noi diciamo tra moglie e marito non metterci il dito. Però ci interessa discutere e parlare dei temi fondamentali per noi che abbiamo l'Europa nel nome. Non abbiamo mai avuto paura di andare da soli alle elezioni, ci andammo nel 2019 quando Renzi e Calenda erano nel Pd. Non la facciamo una questione ideologica. Ci interessano le questioni delle libertà individuali e dei diritti civili perché crediamo che il discrimine sia tra le democrazie illiberali e quelle liberali, a cui noi auspichiamo". Così Riccardo Magi, segretario di +Europa, al teatro Eliseo. (Marco Vesperini/alanews)







Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 25-05-2023 alle 10:14 sul giornale del 26 maggio 2023 - 16 letture

In questo articolo si parla di attualità, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d0OO





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode