Terzo Polo, Calenda: "Non deve essere matrimonio di interesse ma processo di collaborazione"

1' di lettura 25/05/2023 - Il leader di Azione: "Vogliamo richiamare spirito repubblicano visto nel governo Draghi"

POLITICA (Roma). "Non bisogna fare overpromising. Il fatto politico che ci sono tre partiti, che in momenti diversi, ma recenti, hanno avuto storie molto conflittuali. Non deve essere un matrimonio di interesse ma un processo in cui anche +Europa sia coinvolta e dobbiamo restaurare un clima di collaborazione. La mia equidistanza dal Movimento 5 Stelle, da quella sinistra, è la stessa che ho dai populisti di destra. Non siamo centristi perché questa è una parola da lago della bilancia mentre io mi sono richiamato allo spirito repubblicano che abbiamo visto nel governo Draghi: valutare i provvedimenti per quello che sono e non per chi li propone". Così Carlo Calenda, leader di Azione, a margine del meeting di Renew Europe al teatro Eliseo. (Marco Vesperini/alanews)







Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 25-05-2023 alle 10:14 sul giornale del 26 maggio 2023 - 20 letture

In questo articolo si parla di attualità, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d0OL





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode