Pride, Roccella: "Patrocinio era stato dato, su utero in affitto divito va perseguito"

1' di lettura 07/06/2023 - La ministra per la famiglia sulla violenza di genere: "Stabilito che i magistrati si specializzino"

POLITICA (Roma). "Sul Pride significativo che il patrocinio era stato dato e poi è stato pubblicato un documento molto forte sull'utero in affitto. Evidentemente il presidente Rocca e la Regione hanno deciso di prendere le distanze, tutto lì. Il Parlamento sta facendo una legge perché il divieto dell'utero in affitto sia efficace perché è reato in Italia ma non è perseguito da nessuno. Quindi è evidente che c'è una presa di distanza da una posizione che è diametralmente opposta, e anche molto, una posizione presa con forza e non un passaggio preso tra le righe". Così Eugenia Maria Roccella, ministro per la famiglia, la natalità e le pari opportunità, fuori da palazzo Chigi. Su come affrontare il problema della violenza di genere afferma: "Caratteristiche così specifiche come la violenza contro le donne ha bisogno di formazione. Quindi per fare una cosa rapida abbiamo stabilito che il magistrato debba essere abbastanza specializzato, ci siano sempre gli stessi magistrati a cui affidare i processi". (Marco Vesperini/alanews)

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Roma.







Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 07-06-2023 alle 22:01 sul giornale del 08 giugno 2023 - 36 letture

In questo articolo si parla di attualità, video, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eb0p





logoEV
logoEV
qrcode