SEI IN > VIVERE ROMA > CULTURA
articolo

Chiara Enzo: esplorazione intima attraverso la pittura contemporanea

2' di lettura
26

La giovane artista veneziana espone la sua visione dell'intangibile al Museo di Roma a Palazzo Braschi.

Nel contesto di QUOTIDIANA, il programma espositivo dedicato all'arte italiana contemporanea al Museo di Roma a Palazzo Braschi, la giovane artista Chiara Enzo presenta una selezione delle sue opere dal 23 febbraio al 17 marzo 2024. L'esposizione, inserita nella sezione PORTFOLIO, offre una prospettiva unica sulla pratica pittorica di Enzo.

La mostra presenta una serie di dipinti di dimensioni ridotte che rappresentano un discorso privato e intimo, in cui i corpi emergono in una nudità sincera e priva di idealizzazioni. Chiara Enzo, nata a Venezia nel 1989, ha concluso il corso di pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia e ha continuato a esplorare le sottili sfumature della vita attraverso la sua arte.

Le opere di Enzo si concentrano sulla conoscenza della materia, sia essa inerte o vivente, creando una sinfonia di apparizioni silenziose. Questi dipinti, caratterizzati da una crudele sensualità, offrono uno sguardo attento su una realtà frammentaria e in costante evoluzione. L'artista, con la sua pratica pittorica localizzata e intimista, cerca di far emergere la vulnerabilità dei corpi e degli oggetti quotidiani, rivelando il mistero della vita attraverso la pelle e la materia.

La mostra di Chiara Enzo si inserisce nel programma più ampio di QUOTIDIANA, che ha l'obiettivo di esplorare gli orientamenti significativi dell'arte italiana del XXI secolo. Insieme alla sezione PAESAGGIO, che attualmente ospita le opere di Andrea Mastrovito e Romeo Castellucci, il programma offre al pubblico un'ampia panoramica delle pratiche artistiche contemporanee.

L'esposizione di Chiara Enzo rimarrà aperta al pubblico fino al 17 marzo 2024. L'ingresso al Museo di Roma a Palazzo Braschi è gratuito.

Orari: dal martedì alla domenica: 10:00 - 19:00

Per ulteriori informazioni, è possibile visitare i siti web www.museodiroma.it e www.museiincomuneroma.it.


  


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite: 

Whatsapp | Telegram | Facebook | X | Mastodon 

Iscriviti ai nostri canali per ricevere le notizie in tempo reale.  

 



Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2024 alle 08:00 sul giornale del 24 febbraio 2024 - 26 letture






qrcode