SEI IN > VIVERE ROMA > CRONACA
comunicato stampa

Chat pedopornografiche e violente a Roma

1' di lettura
56

Sansoni (Garante infanzia Lazio): «Fatti atroci. Occorre prevenzione».

«Un fatto atroce che deve farci capire, ancora di più, quanto i nostri ragazzi siano in pericolo e quanto dobbiamo tutelarli». Così la Dott.ssa Monica Sansoni (Garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Lazio) ha commentato la scoperta, da parte della Polizia Postale di Roma, di una chat con centinaia di bambini e appena adolescenti in cui venivano diffusi video e immagini pedopornografiche, oltre che di omicidi e violenze.

«Il fenomeno – ha commentato la Garante – è purtroppo assai diffuso in tutta Italia e molto preoccupante. Invito, ancora una volta, i genitori e le famiglie a seguire i loro ragazzi per evitare che possano cadere in trappole come questa. Da tempo l’ufficio del Garante, insieme alla Polizia Postale, organizza seminari e incontri per sensibilizzare sui rischi del web, troppo spesso sottovalutati. Occorre prevenire e non solamente operare prima che sia troppo tardi. Mi auguro – ha concluso la Dott.ssa Sansoni – che le autorità facciano chiarezza su un fatto così drammatico e atroce, che potrebbe minare la sensibilità e la psiche di molti adolescenti».


  


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite: 

Whatsapp | Telegram | Facebook | X | Mastodon 

Iscriviti ai nostri canali per ricevere le notizie in tempo reale.  

 



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2024 alle 11:22 sul giornale del 24 aprile 2024 - 56 letture






qrcode