SEI IN > VIVERE ROMA > SPORT
articolo

Stage a Roma della nazionale paralimpica di Calcio Balilla

2' di lettura
20

Gli azzurri si preparano per le qualificazioni ai Campionati del Mondo della World Series Lehonart, con uno stage dal 7 al 9 giugno presso il Centro Tecnico del Parco Tutti Insieme.

In questi giorni pre-estivi, la nazionale della Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla si è radunata a Roma per uno stage di preparazione dal 7 al 9 giugno presso il Centro Tecnico del Parco Tutti Insieme in Via della Tenuta della Mistica. Il centro ha recentemente ospitato, per il secondo anno consecutivo, la Supercoppa Italiana di calcio balilla paralimpico. Questo ritiro è stato organizzato in vista del prossimo importante appuntamento internazionale: dal 22 al 25 agosto la nazionale parteciperà a Saarbrucken, in Germania, all'evento di qualifica per i Campionati del Mondo della World Series Lehonart.

"Abbiamo deciso di organizzare questo stage per fare 'squadra' e allenarci in vista dei prossimi impegni della nazionale" ha spiegato Francesco Bonanno, presidente della Federazione. "Da questo incontro usciranno i nomi dei selezionati che andranno a difendere i colori dell'Italia. Devo ringraziare il Parco Tutti Insieme e l'Associazione Nazionale Italiana Cantanti che ancora una volta ci hanno messo a disposizione i loro spazi."

Nel mese di settembre è previsto un altro grande evento: il Campionato Italiano a Squadre che si terrà a Jesolo il 14 e 15 settembre. Inoltre, per la prima volta, si svolgerà il Quattro Nazioni, un quadrangolare con la partecipazione delle nazionali di Italia, Belgio, Svizzera e Germania.

Gli azzurri convocati dal coach Giovanni Braconi sono: Francesco Perin (Asd La Barena), Domenico Smario (Asd In Movimento), Luigi Iannone (Asd Powersport Basilicata), Vito Loris Bonaldo (Asd La Barena), Roberto Silvestro, Paolo De Florio e Vincenzo Bonvissuto (tutti di Asd Polha Varese), Daniele Riga (Asd Abruzzo Multisport) e Corrado Montecaggi (Ssd Parco Tutti Insieme). Gli atleti sono accompagnati dai giudici di gara Marco Magnani e Cristian Iori.



Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2024 alle 08:50 sul giornale del 11 giugno 2024 - 20 letture






qrcode