SEI IN > VIVERE ROMA > ATTUALITA'
articolo

The Custodians Plastic Race, a Roma l'ultima tappa di pulizia urbana

2' di lettura
24

Si avvicina l'ultimo appuntamento del “The Custodians Plastic Race”, un innovativo format di clean-up urbano ideato dalla BioDesign Foundation.

L'evento conclusivo si terrà mercoledì 12 giugno, in concomitanza con la chiusura dei Campionati Europei di Atletica Leggera 2024, e vedrà la partecipazione di numerosi volontari. Sotto il patrocinio del Ministero della Difesa, della Città di Roma e dei Campionati Europei di Atletica Leggera 2024, l'iniziativa mira a ridurre la presenza della plastica in natura e a ripristinare la bellezza del territorio urbano di Roma. Durante l'operazione di pulizia, i volontari dello staff degli Europei di Atletica saranno affiancati da membri della Marina Militare, della Guardia Costiera e della Protezione Civile. Il 12 giugno, l'operazione di pulizia sistematica coinvolgerà diverse aree, tra cui il Municipio I, l'Auditorium Albergotti e le sponde del Tevere. In programma anche un talk dove verranno illustrati i traguardi raggiunti dal progetto e le esperienze delle giornate precedenti, svoltesi dal 7 al 9 giugno.

Roberto Guerini, Presidente di BioDesign Foundation, ha sottolineato l'importanza della collaborazione tra sport e tutela ambientale: “La salvaguardia dell’ambiente richiede costanza, dedizione e una visione a lungo termine, proprio come nello sport. La collaborazione è fondamentale: il successo di una squadra dipende dall’impegno e dalla sinergia di tutti i membri, così come la tutela ambientale richiede uno sforzo collettivo.”

I partecipanti, dopo aver compilato il modulo di iscrizione sul sito della BioDesign Foundation, si ritroveranno nei punti di raccolta rilevati e studiati attraverso l'applicazione CESP (The Custodians Earth Solution Platform). Questa piattaforma digitale consente a chiunque di segnalare la necessità di pulizia di specifici luoghi, trasformando i problemi in sfide e azioni concrete. Tra gli obiettivi di The Custodians Plastic Race, c'è quello di aumentare la consapevolezza ambientale, sensibilizzando l'opinione pubblica e coinvolgendo le comunità locali in iniziative di pulizia che educano a diventare ambasciatori dell'ambiente. Ogni tappa dell'evento rappresenta una gara contro il tempo per ripulire il pianeta dalla plastica, segnando piccoli traguardi all'interno dell'ambizioso progetto della BioDesign Foundation. Il “The Custodians Plastic Race” rappresenta un esempio virtuoso di come sport e impegno civile possano unirsi per un obiettivo comune. La giornata del 12 giugno sarà un'occasione per dimostrare che, uniti sotto il motto “ALL TOGETHER NOW! WE CLEAN THE PLANET”, possiamo fare la differenza nella tutela dell'ambiente.



Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2024 alle 15:08 sul giornale del 11 giugno 2024 - 24 letture






qrcode