...

Al teatro "Auditorium Due pini" vicino Piazza dei Giochi delfici, nel quartiere Vigna Clara, l'evento "Cultura, folclore e integrazione" , presentato dal giornalista Leonardo Leon, dall'imprenditrice ecuadoriana Gladys Rosado, dallo stilista venezuelano Joanth Chacon e da Alexandra Tercero, mediatrice e organizzatrice culturale, ha rappresentato un'importante occasione per far conoscere al pubblico della capitale il folclore ecuadoregno, nel contesto generale della cultura latino-americana, e le forti valenze sociali del progetto "Thrive". Progetto che è stato illustrato da Elisabetta Cannova, operatrice e organizzatrice sociale.


...

La trasfigurazione di Cristo è un episodio della Sua vita descritto nei Vangeli sinottici (Matteo 17, 1 - 8; Marco 9, 2 - 8 e Luca 9, 28 - 36). La corrispondente omonima festa viene celebrata il 6 agosto dalla Chiesa cattolica, dalla Chiesa ortodossa e da altre confessioni cristiane, in ricordo appunto dell'episodio biblico. L'episodio della trasfigurazione è narrato nei tre vangeli sinottici dopo la confessione di Pietro. La quale, a sua volta, è un altro fondamentale episodio evangelico, in cui l'apostolo Pietro afferma che Gesù è il Cristo, cioè il Messia ebraico. L'episodio è riportato sempre nei Vangeli sinottici (Mt 16,13 - 20, Mc 8 ,27 - 30, Lc 9,18 - 21).


...

In chiusura dell’anno dedicato a Sant’Ignazio di Loyola, il "Soldato di Cristo" fondatore della Compagnia di Gesu' (che moriva a 65 anni, a Roma, il 31 luglio 1556, e sarebbe stato canonizzato il 12 marzo 1622, quattrocento anni fa, insieme a Teresa d’Avila, Francesco Saverio e Filippo Neri), un importante evento si terrà sabato 30 luglio, alle 21, alla chiesa di S.Ignazio, nell'omonima piazza nel cuore del Centro storico di Roma.


...

In questo mese di luglio (che per il calendario islamico è l'undicesimo mese, quello della “tregua”, in cui non è lecito nessun tipo di violenza), l'Islam commemora il “Discorso d’Addio di Muhammad” dall’alto della collina di Arafah (il Monte della Misericordia, 20 km a est della Mecca), davanti a 140.000 pellegrini diretti alla città sacra dell’Islam, pochi mesi prima di morire, nel 632 d.C. Nel Giorno di Arafah di quest’anno, il sermone commemorativo è stato pronunciato dal Dr. Mohammed Bin Abdul Karim Al-Issa, Segretario generale della Lega Musulmana Mondiale.


...

Alla Galleria “La Pigna” (storico punto di riferimento dell'UCAI, Unione Cattolica Artisti Italiani, sorto a metà anni '60 per volere d'un Pontefice come Paolo VI, molto sensibile ai temi dell'arte e del suo rapporto con la fede), è stata inaugurata con successo la mostra personale dell'artista Ismaele Chignola: "Secundum Joannem".



...

Nato a Verona nel 1963, l'artista Ismaele Chignola si è laureato nell'86 in Progettazione grafica, pubblicitaria ed editoriale presso l’I.S.I.A di Urbino: con successive esperienze di lavoro per aziende del Triveneto (occupandosi di copywriting, identità aziendale, campagne pubblicitarie, ecc...). Dal 2005 docente del Liceo Artistico (indirizzo grafico e audiovisivo/multimediale), nel 2014 laureatosi in Discipline artistiche all’Università di Verona, e' attualmente titolare dei corsi di Computer Graphics e Packaging presso l’Accademia veronese di Belle Arti.



...

E' stato presentato ufficialmente, a Roma, il progetto "THRIVE" ("Crescere, prosperare, svilupparsi vigorosamente", in italiano. Un progetto multimediale di formazione online, ha spiegato al pubblico Betti Cannova, operatrice sociale, tra i responsabili generali di Thrive, "che vuole, da un lato, avvicinare tra loro le persone e le varie culture; dall'altro, aiutare le donne migranti a realizzare il loro potenziale civico e sociale attraverso l'istruzione e l'approfondimento. E' un'iniziativa già sperimentata, ma che ora entra nella fase di attuazione decisiva".


...

Per "Il Quirino in Galleria" (lo splendido contesto della Galleria Sciarra di via Marco Minghetti, a due passi appunto dal Teatro Quirino, uno dei pochi esempi di architettura romana liberty, ultimata negli anni 1885 - '88), sabato 9 luglio si è tenuto l'ultimo appuntamento dell'estate 2022 prima dell'interruzione di agosto, Con un "duo" d'eccezione: Gianfranco Butinar, attore, imitatore e cantante romano, e...Franco Califano.


...

Nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, si è tenuta la cerimonia conclusiva della XX edizione del Premio "UMBRIAROMA": Premio che vuol assegnare un riconoscimento alle persone che hanno incarnato con eccellenza i valori della cultura umbra, in dialettico rapporto col Lazio, e soprattutto con Roma. "Valori - ha precisato, in apertura, la professoressa Maria Caterina Federici, presidente dell' Associazione degli Umbri a Roma - come onestà, laboriosità, frugalità, senso pratico - economico unito, però, a forte sensibilità artistica. E che quest'anno torniamo ad onorare con un'adeguata organizzazione del Premio, dopo l'edizione molto contenuta dello scorso anno, causa l'emergenza Covid".


...

Apre a Roma - con un evento di 2 giorni, giovedì' 7 e venerdì 8 luglio - il MediaWorld Tech Village, vero e proprio tempio della tecnologia ideato da MediaWorld e disegnato dall’architetto Fabio Novembre col suo studio. "Con questo format rivoluzionario", sottolineano gli organizzatori, "MediaWorld, leader in Italia nella distribuzione di elettronica e parte del gruppo internazionale MediaMarktSaturn Retail Group, continua a guidare la crescita dell’elettronica di consumo nel Paese, a partire dalla capitale". Il nuovo Tech Village si trova all’interno della Galleria commerciale Porta di Roma (entrata da via Alberto Lionello, 201).


...

Un format nato da un idea di Diego Spiego, poliedrico artista romano, in collaborazione con Antonella Giordano artista, presentatrice e attrice capitolina. Parliamo di "Lazio Star Awards 2022", che è giunto alla seconda edizione dopo il grande successo dello scorso anno, e che si terrà anche questa volta, sabato 9 Luglio, al Kursaal Village di Ostia lido. Per dare spazio a giovani talenti, imprenditori ed eccellenze laziali variamente contraddistintisi, a livello nazionale, nelle categorie Tv, spettacolo, giornalismo, arte, cultura, moda, imprenditoria e musica.


...

L'Associazione degli Umbri che vanta oltre 40 anni di attività sul territorio umbro e laziale, e vuole rappresentare , promuovere e diffondere i valori antropologici e spirituali della terra umbra , quali la solidarietà, la laboriosità, l'umiltà' e la bellezza nel rispetto dell'ambiente attraverso l'arte e la cultura dei territori, torna a tenere - giovedì 7 luglio a Roma - la cerimonia tradizionale del Premio "UMBRIAROMA", che tanti illustri personaggi ha già "Laureato".


...

Esattamente 120 anni fa, il 5 luglio 1902 (mentre l'Italia iniziava finalmente a entrare tra le nazioni europee piu' progredite, col decollo industriale avviato, e un governo dal programma riformatore presieduto dal bresciano Giuseppe Zanardelli, con Giovanni Giolitti, l'"uomo di Dronero", Vicepremier), un grave fatto di sangue scuoteva le campagne del Lazio meridionale, con un'eco risuonante in tutto il Paese.


...

Esattamente 55 anni fa, il 26 giugno 1967, a Barbiana, sperduto abitato dell’ Appennino tosco – emiliano, una folla di contadini del luogo e loro familiari, ragazzi di varie età, amici giunti da Firenze e da tanti altri posti accompagna al cimitero locale il feretro d'un prete cattolico, scomparso lo stesso giorno a Firenze, dopo una lunga, grave malattia. Chi è, questo religioso?


...

Con Gladys Mercedes Rosado, imprenditrice italo-ecuadoriana CEO di Giemme Montecristi, scopriamo i segreti del mitico cappello ecuadoriano in paglia, erroneamente chiamato ”Panama hats”. Un incontro a Palazzo Ferrajoli (in pieno centro di Roma, di fronte a Palazzo Chigi) nel Salotto del Libro meticolosamente organizzato da di Sara Iannone, premio “Una Vita per la cultura“ - Procida 2022, dove l’arte e la cultura sono celebrate in tutte le loro declinazioni, è stato l’occasione per conoscere l’ultimo libro di Melanie Francesca, “ Il Maestro"; e, appunto, anche per incontrare Gladys Mercedes Rosado, imprenditrice nel settore della moda.


...

Una delegazione di circa 30 cittadini statunitensi, provenienti in gran parte da New York e Philadelphia, è stata, in questi giorni, in visita ufficiale in Italia, in rappresentanza della NIAF, National Italian American Foundation, più importante punto di riferimento per gli oltre 20 milioni di cittadini americani vantanti origini italiane. Scopo della Fondazione, nata nel 1975, è promuovere la storia, la lingua e la cultura italiane negli USA: mantenendo vivi, al tempo stesso, i legami culturali, linguistici, sociali, economici che da piu’ di 150 anni esistono fra Stati Uniti e Italia (in passato, com’è noto, tra i principali Paesi di emigrazione Oltreoceano).


...

Dal 12 giugno, una delegazione di circa 30 cittadini statunitensi, provenienti in gran parte da New York e Philadelphia, è in visita ufficiale in Italia, in rappresentanza della NIAF, National Italian American Foundation. La NIAF è il più importante punto di riferimento per gli oltre 20 milioni di cittadini americani vantanti origini italiane; scopo della Fondazione, nata nel 1975, è promuovere la storia, la lingua e la cultura dell’Italia negli USA, mantenendo vivi, al tempo stesso, i legami culturali, linguistici, sociali, economici che da piu’ di 150 anni esistono fra Stati Uniti e Italia (che fu, in passato, tra i principali Paesi di emigrazione Oltreoceano).


...

Quanto conta l’impronta spirituale, morale, professionale, che ognuno di noi riceve dal suo ambiente familiare (e, piu’ in generale, dall’ambiente in cui ha mosso i primi passi della vita)? Domanda che, da secoli, non smetton di porsi filosofi, psicologi, pedagogisti, insegnanti, sociologi. E che, nel campo dell’arte, forse si pone con piu’ forza che negli altri, data la natura dell’arte (capita, a suo tempo, da pensatori come Freud, Jung e Croce, che la definisce “espressione sentimentale immediata”) come mezzo che arriva rapidamente ai sentieri piu’ intimi – consci e inconsci – dell’animo umano.


...

Proseguendo la nostra indagine sul mondo dell’arte - soprattutto su formazione intellettuale, stili, motivi di determinate scelte artistiche e di vita dei singoli artisti – ascoltiamo stavolta un’artista fiorentina di nascita, ma da tempo operante a Roma: Antonella Iris de Pascale, che spicca anzitutto per il suo particolare impiego del colore, usato – come lei stessa spiega qui – quasi come uno speciale codice espressivo.


...

Anche per il 2022 il Teatro "Quirino" ripropone in Galleria Sciarra, nel complesso di Palazzo Sciarra, il sabato sera ore 19,30 circa, la serie di spettacoli dal vivo e di cene eleganti che debuttò l'estate del 2020, in tempi, come sappiamo, ben piu' difficili di questi sul piano sanitario (la guerra, però. non era ancora all'orizzonte, almeno per gli osservatori comuni...): con il patrocinio dell’ANAC e dell'Assessorato alla Cultura di Roma Capitale. Quest’anno il cartellone è arricchito da incontri sul tema della tutela dei diritti di rifugiati, profughi di tutte le guerre e popoli soggetti a regimi totalitari (dichiarati e non...).. Interverranno giornalisti, intellettuali, studiosi e protagonisti del dibattito civile.


...

In questi giorni, le celebrazioni della Festa Nazionale in Lussemburgo vedono la partecipazione di una importante delegazione italiana della Regione Emilia Romagna, guidata dal suo Presidente Stefano Bonaccini (accompagnato dall’Assessore alla Mobilità e Trasporti, Infrastrutture, Turismo e Commercio, Andrea Corsini, e dal collega alle Politiche Agricole e Agroalimentari Alessio Mammi), nell’ambito di una missione economica promossa dall’Ambasciata d’Italia in collaborazione con l’Agenzia ICE-Bruxelles e la Camera di commercio Italo-Lussemburghese (CCIL).


...

"Telefoni cellulari sequestrati a un check point ucraino, e restituiti dopo aver inserito qualche scandaglio digitale. Certamente le forze di sicurezza sapranno molto degli spostamenti e del contenuto delle informazioni e delle app presenti negli smartphone". E' quanto denuncia un comunicato ufficiale della Segreteria dell'Associazione Stampa Romana.


...

Nella nostra esplorazione del mondo dell’arte, ascoltiamo stavolta un’artista certamente fuori del comune, sia per tecniche adoperate, senz’altro innovative, sia per ispirazione ("ma in questo binomio tecnica - ispirazione - precisa lei stessa - contrariamente al pensiero comune, l’ispirazione non ha un ruolo prevalente, né continuo: il più delle volte, i migliori risultati un artista li consegue attraverso la continua, quotidiana applicazione delle tecniche che usa, impegnandosi per perfezionarle sempre più").


...

Il Roma Odissi Festival, ideato e promosso dal Global Centre Art for Peace, patrocinato dal Municipio Roma VIII e dall’Ambasciata dell’India a Roma, è un evento unico nel suo genere, organizzato a Roma: che vuol contribuire all’arricchimento e alla promozione della danza classica indiana con la presenza di artisti di grande fama, provenienti dall’Italia, dall'India e dall’Europa tutta.


...

Una coppia davvero particolare, le cui vicende riguardano sia la storia della musica che quella dell’automobilismo. Di chi stiamo parlando? Ma del singolare, emblematico, iconico rapporto esistito, per anni, tra un mito della canzone come Claudio Baglioni e la sua altrettanto mitica auto Citroen 2 cavalli, la “Camilla” (così lui l’aveva battezzata): che per anni l’ha accompagnato nelle prime fasi del suo viaggio esistenziale e professionale, diventando anzi l’emblema del “baglionismo” prima maniera.


...

Alla Galleria d'arte "La Pigna", presso Palazzo Maffei Marescotti, sede dell'Opera Romana Pellegrinaggi (galleria voluta, a suo tempo, da un Pontefice come Paolo VI, molto attivo nella promozione dell'arte come fattore di crescita sociale e diffusione del sentimento religioso, e da decenni punto di riferimento dell'UCAI, Unione Cattolica Artisti Italiani), si è conclusa, dopo forte successo di pubblico, la mostra "Illusione della realtà nella pittura".


...

“Quel che è più inaccettabile, perché, in un certo senso, ancor piu’ grave del negazionismo, e frutto dell’incultura e dell’imbarbarimento stesso della nostra società, è sentir commentare la tragica vicenda di Norma Cossetto con espressioni del tipo “Beh, ma in fondo se l’è cercata…”! (di uso frequente, quando certa gente commenta i femminicidi odierni)”. Nella sede della Casa del Ricordo in Via San Teodoro, nei pressi del Circo Massimo, dove la Società di Studi Fiumani - Archivio - Museo storico di Fiume e l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia tengono viva la memoria dell’Esodo istriano, fiumano e dalmata (1945-1956) e della tragedia delle Foibe, è stato presentato il romanzo “Il Quadro di Norma”, di Giuseppina Mellace (Roma, Edicusano ed., 2022).


...

Presso il Salone d’Onore del CONI, al Foro Italico di Roma, si è alzato il sipario sulla nuova edizione, la XXIV (dal 1999) del “ Mundialido”: Torneo di calcio per stranieri, organizzato e gestito dal Club Italia Eventi, che è, in realtà, un progetto di mediazione culturale. Che, sfruttando il fascino del pallone, a Roma riesce a far dialogare e convivere tra loro le diverse comunità di immigrati presenti sul territorio laziale. La partecipazione a questo Torneo, infatti, è riservata a squadre formate interamente da immigrati, provenienti da ogni continente.


...

Una felice “contaminatio” (in senso proprio… plautino) di stili, generi, personaggi; e soprattutto, maschere. Così ci sembra giusto definire, in sintesi, il contesto della mostra “Manhattan Transfer” (senza alcun riferimento, almeno diretto, né al romanzo del 1925 di John Dos Passos, di cui peraltro era presente, in mostra, una copia, né al gruppo vocale USA nato nel 1969), dell’eclettico artista Cristoforo Russo. Da poco chiusasi, con successo di pubblico e di critica, al complesso del Santuario Santa Maria dei Miracoli in Piazza del Popolo.


...

Colpita alla testa e morta nel corso di scontri fra miliziani palestinesi ed esercito israeliano - che ora si rimandano reciprocamente "al mittente" le responsabilità - nel campo profughi di Jenin, in Cisgiordania (chi scrive, tra l'altro, ha visitato personalmente Jenin, Ramallah, Nablus, Betlemme e altri luoghi caldi del conflitto israelo - palestinese 7 anni fa, in un viaggio con l'associazione "Assopace Palestina"). Ma appunto, quali sono le circostanze esatte della morte di Shireen Abu Akleh,.giornalista di Al - Jazeera di lunga esperienza, uccisa nonostante indossasse, come tutti gli altri membri della troupe, elmetto, giubbotto antiproiettile e pettorina di riconoscimento con scritto "Press"?


...

L’ambasciatore del Libano in Italia, Mira Daher, accolta dal Presidente dell’Università San Raffaele, Sergio Pasquantonio, e dal presidente del Gruppo Carlo Trivelli, insieme ai vertici, è intervenuta ufficialmente alla presentazione – presso l’Università telematica “San Raffaele” di Roma – di un progetto di alta formazione medico-scientifica, rivolto a tutta l’area del Mena. Progetto promosso dal “Centro di ricerca San Raffaele” dell’Università omonima e dalla Fondazione Terzo pilastro; da sempre attiva in campo sociale e sanitario.


...

“La mia decisione di scrivere questo libro è nata da due occasioni. La prima consisteva nel fatto che mio padre, ex - partigiano scomparso due anni fa a 92 anni, aveva lasciato ben 10 quaderni di ricordi ed esperienze, con oltre 500 pagine fittamente scritte. La seconda, è stato l’accorgermi che mia figlia (oggi ricercatrice in Giordania per l'Università di Bordeaux), quando compì 18 anni non sapeva nulla del periodo storico di cui parlo nel libro, degli anni - che oggi ci sembrano incredibili - della Resistenza e dello scontro anche fra italiani: alla pari, del resto, di tanti altro suoi coetanei, che questi temi a scuola li avevano sempre trattati poco e male".


...

In occasione dell'appena trascorsa Giornata internazionale della Libertà di stampa (e, a maggior ragione, in un momento in cui tale libertà, nella stessa Europa, sta andando incontro a limitazioni sempre piu' subdole), recensiamo volentieri questo romanzo autobiografico di Angelo Jannone, "Un'arma nel cuore" (Gambini ed., 2022., €. 25,00): un Autore che non ha avuto paura d'indagare su mondi incredibili, alla ricerca sempre della verità.


...

Al Teatro Albertino della parrocchia di san Giuda Taddeo Apostolo, in zona Largo dei Colli Albani, grande successo del musical “La Macchina dei Sogni”, andato in scena con le ultime repliche. Un musical nato dalla collaborazione tra il gruppo teatrale “I SognAttori” (che proprio nel 2022 ha compiuto i 10 anni di attività), formato da ragazzi tra i 7 e i 30 anni, tutti  frequentatori della parrocchia, e la Caritas di Roma.