...

Una voce dalla forte comunicativa quella della cantante e compositrice italiana Chiara Izzi, trasferitasi a New York nel 2014, tre anni dopo che Quincy Jones le aveva assegnato il primo premio come miglior voce al Concorso Internazionale indetto dal prestigioso Montreux Jazz Festival. Nel 2020 viene premiata al prestigioso Independent Music Awards con il suo brano “Circles Of The Mind”, decretato come il migliore nella categoria Jazz with Vocals.


...

“Accogliendo l’insegnamento di Papa Francesco, sintetizzabile nel motto: «L’arte è come la misericordia. Non deve scartare niente e nessuno», nel 2016, Anno della Misericordia, abbiamo fondato l’Associazione "Tota Pulchra", col fine principale di onorare la bellezza dell’arte (figurativa, musicale, teatrale, cinematografica, ecc..) in quanto manifestazione della Luce Divina nell’uomo". L’Associazione sostiene gli artisti, specie quelli giovani o bisognosi, attraverso eventi e rassegne, perché il senso di appartenenza al bello possa raggiungere tutti” 


...

"A fine anni '90, l'opinione pubblica in Ecuador non ne poteva piu' di governi inconcludenti che duravano al massimo 5-6 mesi, corruzione dilagante, amministrazioni inefficienti, ecc… Nel '99- 2000, il presidente centrista Jamil Mahuad, di fronte alla crisi d’una dozzina di banche private e varie istituzioni finanziarie, varò una legge che impiegava risorse pubbliche, ufficialmente per proteggere il sistema finanziario nazionale e i risparmiatori; secondo molti, invece, la legge (come, del resto, già accaduto altre volte, in USA e Italia, N.d.R.) era finalizzata al mero “salvataggio bancario”, dallo spettro della bancarotta".



...

Il Teatro Arciliuto è all'interno di Palazzo Chiovenda, antica dimora cinquecentesca in Piazza di Montevecchio, non lontano da Piazza Navona. Realizzato nei primi anni del XVI secolo accorpando strutture abitative preesistenti su progetto dell'architetto Baldassarre Peruzzi, discepolo di Raffaello, l'edificio poggia (com’era, del resto, prassi corrente per gli architetti di allora) sopra le antiche strutture di una villa romana del II secolo, i cui resti sono ancora visibili nei sotterranei del palazzo.



...

Parliamo oggi con un personaggio davvero particolare, la cui attività ha forti valenze umanitarie: Andrea Mancinetti, classe 1954, sportivo professionista (già calciatore di Rieti,Tor Sapienza, Palombara e altre squadre, e allenatore in eccellenza con Subiaco, Marino-Ornaro-Monterotondo) che ora dedica la sua vita ad organizzare – in Italia e all’estero – partite di calcio a fini di beneficenza e solidarietà, mirate ogni volta a specifici obbiettivi.